Ridateci Guido Bertolaso

Guido Bertolaso

Nessuna voglia di polemizzare contro il governo, nessun desiderio di infierire su una situazione già grave di suo. Soltanto un invito, una proposta, un’esortazione, un accorato appello: ridateci Guido Bertolaso.

Ridateci il suo maglioncino, se non è quello della Protezione Civile poco importa, ci faremo andare bene il suo e basta. Lasciate da parte l’orgoglio di saperlo troppo vicino al berlusconismo, ad una stagione che avete avversato. Fate finta di non aver esultato dinanzi alle accuse infamanti che gli sono piovute addosso. Noialtri dimenticheremo di averle udite. C’è da sperare che lo faccia anche lui.

Non pensate che cerchiamo un salvatore della Patria. Non additateci come coloro che si rifugiano nell’idea dell’uomo forte al comando. Il punto è che in questo momento serve semplicemente qualcuno al comando. Con tutto il rispetto per l’attuale Capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, la nave è sbandata, il timone è sfuggito di mano troppe volte.

Come dite? Dite che non c’è modo di incasellare una figura ingombrante come quella di Guido Bertolaso? Siamo il Paese delle consulenze esterne, degli incarichi, dei comitati, dei “saggi”: una soluzione per beneficiare dei consigli di un profilo esperto come Guido Bertolaso possiamo trovarla, basta averne la volontà.

Affidategli la responsabilità della comunicazione dell’emergenza ai cittadini, la gestione sul campo dell’epidemia, dategli fiducia, restituitegli la dignità che gli avete tolto, aiutate voi stessi. E anche noi. Ridateci Guido Bertolaso.

3 pensieri riguardo “Ridateci Guido Bertolaso”

  1. Condivido la richiesta ” dateci Bertolaso” ma, auspico che , nel caso fosse possibile, si troverà una figura con simili capacità e destrezza .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.