Andrea Romano: “Raggi vergogna, da due mesi non riesco a seppellire mio figlio”

Andrea Romano, deputato del Pd, ha vissuto uno dei dolori più grandi che possano esistere nella vita di un uomo: la perdita di un figlio.

La notizia non era stata resa pubblica. Oggi lo è diventata perché il parlamentare, stanco di attendere per offrire una degna sepoltura al figlio, si è scagliato contro Virginia Raggi.

Dopo oltre due mesi dalla morte del figlio, infatti, AMA Cimiteri, la municipalizzata del Comune che gestisce i cimiteri e alcuni servizi funebri pubblici, non ha ancora fornito neanche una data alla famiglia. Dall’azienda attribuiscono la colpa al sovraccarico dettato dai morti da Covid. Ma è evidente che sia mancata un’adeguata pianificazione.

Questo il tweet di Andrea Romano, cui va la massima solidarietà di questo blog: “@virginiaraggi Oggi sono 2 mesi che mio figlio Dario non è più con la sua mamma, con i suoi fratelli, con me. 2 mesi che non riusciamo a seppellirlo: Ama non dà tempi di sepoltura degni di una città civile. Anzi, non dà alcun tempo. La tua vergogna non sarà mai abbastanza grande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.