Renzi sfida Ranucci: “Se vuole stasera a Report in diretta”

Matteo Renzi sfida Sigfrido Ranucci sul “caso” dell’incontro all’Autogrill di Fiano Romano con l’agente dei servizi segreti Marco Mancini.

Intervistato dal Corriere della Sera, l’ex premier ha dichiarato: “Sono a disposizione per intervenire stasera in diretta a Report e commentare i servizi sapientemente tagliati dalla redazione. Sono certo che Ranucci – nominato vicedirettore da questa Rai – mi chiamerà sicuramente. Ci metto la faccia e chiedo par condicio rispetto a chi mi accusa con voce camuffata. E dopo Report sono pronto ad andare al Copasir e in Vigilanza: su questa cosa si va fino in fondo“.

Renzi ha aggiunto: “La versione di Report è piena di contraddizioni. La testimone si confonde più volte sul chi è partito prima, sul cosa ha ascoltato, dice cose che poi nega, afferma di aver visto le macchine andare in due direzioni diverse, il che da un Autogrill imporrebbe di andare contromano. Su questa cosa vogliamo solo sapere se la Rai manda in onda dei video falsi. E non per me, ma per i cittadini che pagano il canone e hanno diritto a un servizio pubblico di verità“.

Al giornalista del Corriere, che definiva Mancini “un personaggio controverso”, Renzi ha poi replicato: “Stiamo parlando di un dirigente dello Stato peraltro molto vicino all’allora premier Conte. In ogni caso io non ho nulla da nascondere: se volessi organizzare qualche incontro riservato le garantisco che non lo farei all’Autogrill di Fiano Romano, uno dei più trafficati d’Italia, ma tra quattro mura protette. Chi vive di complotti ha un grande nemico: il buon senso. Se sono con Mancini all’Autogrill, all’aperto, significa che non ho paura di farmi vedere. Gli scandali veri sono gli incontri segreti di Davigo, il grande moralizzatore che comunica notizie riservate a Nicola Morra, parlamentare dei Cinque Stelle, in un sottoscala del Csm. Io non sono Davigo, giustizialista con gli avversari e divulgatore di notizie con i parlamentari amici“.

Ranucci raccoglierà il guanto di sfida gettato da Matteo Renzi?

Se apprezzi il mio lavoro: clicca qui e fai una donazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.