Berlusconi conferma: “Faremo il partito unico di centrodestra”

Chi ha letto l’articolo di ieri di questo blog non resterà sorpreso: Silvio Berlusconi ha confermato oggi ufficialmente, in un’intervista a La Stampa, l’intenzione di far nascere il partito unico del centrodestra.

Il Cavaliere ha dichiarato: “Sono decisamente ottimista. Nella mia vita ho realizzato molti progetti che tutti consideravano impossibili“. Secondo Berlusconi, nonostante le divergenze di questi mesi (Lega e FI al governo, Fdi all’opposizione: ma non solo…), alla fine la coalizione si ricomporrà per presentarsi insieme alle elezioni: “Sì, perché 27anni dicentro-destra, che si fondano su valori e programmi condivisi, non si cancellano perché ci siamo divisi su una scelta specifica, per quanto importante. Il centro-destra, che io ho fondato, è scritto nel cuore degli italiani. Andremo uniti con un programma comune alle prossime elezioni, le vinceremo e governeremo bene per molti anni a venire“.

L’altra notizia politica che emerge dall’intervista a La Stampa è di fatto l’accordo fra i tre leader per quello che potremmo definire un “patto di desistenza”, uno stop alla campagna acquisti tra partiti sulla carta alleati: “Ne ho parlato con Giorgia e con Matteo, e sono sicuro che episodi simili non si ripeteranno. Del resto, rispetto le decisioni di tutti, anche se non ho capito certe scelte. Forza Italia è l’unica forza politica davvero coerentemente liberale, cristiana, europeista, garantista. Siamo gli unici a batterci contro l’oppressione fiscale, l’oppressione burocratica, l’oppressione giudiziaria“.

Da notare la battuta conclusiva: “Forza Italia ha una funzione essenziale non solo oggi ma soprattutto per il futuro, anche nel partito unico, quando nascerà“.

“Quando”, non “se”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.