Virginia Raggi, parole gravi sui vaccini: “Non sono né favorevole né contraria”

Virginia Raggi, sindaca della capitale d’Italia, nel pieno di una pandemia ha pronunciato questa frase sui vaccini:

Non mi sento di dire se sono favorevole o contraria, credo siano questioni che devono decidere i medici. Mi sento di dire ognuno senta il proprio medico e faccia ciò che gli dice lui. I politici non devono fare battaglie di principio su temi medici, se diventa un tema elettorale vuol dire che non ci sono altri temi di cui parlare”.

Siamo dinanzi ad un’affermazione di una gravità inaudita. Se sei il sindaco di Roma non puoi dire in diretta tv – Raggi era ospite a In Onda su La7 – “ognuno senta il proprio medico” sostenendo che “ogni virologo dice una cosa diversa e le persone sono disorientate“. Siamo all’Abc della comunicazione. Irrealistico pensare che si sia trattato di un’ingenuità, molto più probabile che Raggi intenda porsi come una Ni-Vax per non alienarsi i voti dei contrari alla vaccinazione.

Pensare che la Capitale è stata nelle mani di Virginia Raggi per 5 anni è desolante. Ipotizzare che possa esserlo per i successivi 5, alla luce di queste dichiarazioni, è francamente inquietante.

Qui il video delle parole della sindaca. Notate l’incredulità e lo sconcerto dei suoi interlocutori:

https://www.la7.it/in-onda/video/virginia-raggi-non-sono-vaccinata-perche-ho-gli-anticorpi-e-mi-e-stato-suggerito-di-non-farlo-12-08-2021-393269

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.