Germania, le curiosità: Laschet ama Leonardo da Vinci. Il film preferito di Scholz è…

I seggi in Germania chiuderanno alle 18. Manca ancora un po’, quindi inganniamo l’attesa con una bella intervista doppia sfornata dalla Bild ad Armin Laschet e Olaf Scholz, leader rispettivamente della CDU e della SPD, ovvero i candidati che si giocheranno la cancelleria tedesca per il dopo-Merkel.

Alla domanda “con quale personaggio storico vorresti parlare?”, Laschet risponde senza esitazioni: “Con Leonardo da Vinci, il più grande inventore del suo tempo“. Il delfino di Angela Merkel vorrebbe discutere con lui di “aerotaxi, auto a guida autonoma e innovazione senza divieti“. Scholz invece parlerebbe con il filosofo tedesco Immanuel Kant.

A Laschet viene chiesto anche come ama spendere molti soldi. La risposta è quella di un moderato: “In realtà, non lo faccio affatto. Molto probabilmente quando vado in un ristorante durante un viaggio, mi piace invitare molte persone“. Più netta la risposta di Scholz allo stesso quesito: lui spende molto per le sue vacanze.

Il film preferito del candidato dei socialdemocratici? “Attualmente non vedo l’ora che arrivi il nuovo James Bond al cinema“. L’eroe dell’infanzia di Laschet? Il bomber della Nazionale tedesca Gerd Muller.

Scholz dimostra di essere un uomo che bada all’essenziale quando gli viene chiesto quali sono le tre cose che porterebbe con sé nella cancelleria in caso di vittoria: “Bastano due cose: la mia vecchia valigetta e i miei occhiali da lettura“. Abbiamo detto essenziale? Lo è fino alla fine. Domanda scomoda: “Cosa vorresti fosse scritto sulla tua lapide?” Risposta: “Basta il nome, Olaf Scholz“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.