L’ultima gaffe di Armin Laschet: il candidato della CDU sbaglia a votare

Coerente fino all’ultimo. In una campagna elettorale contrassegnata dalle gaffe, a partire da quella risata che potrebbe costargli le elezioni in Germania, Armin Laschet non si è smentito neanche il giorno del voto.

Guardate questa foto, è della Bild: è la mando del candidato della CDU che infila la scheda nell’urna.

Si vedono chiaramente i segni messi sulla scheda elettorale: è piegata male.

Questo il momento “incriminato”:

Quanto accaduto nel seggio elettorale di Aquisgrana ha subito scatenato delle polemiche: il voto di Laschet è valido? Si è trattato della volontà di influenzare in qualche modo i tedeschi? Dopo qualche ora è arrivata la presa di posizione dell’ufficio federale elettorale: il voto è valido. Questa la motivazione pubblicata dall’ente su Twitter: “Un politico noto a livello federale ha votato secondo le attese per il suo partito. Un’influenza sulle elezioni non può essere rilevata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.