Ops, anche Conte fa le conferenze all’estero! Così l’ex premier incespica sull’inglese – VIDEO

Ops, anche Giuseppe Conte prende parte a delle conferenze all’estero, ma nessuno si scandalizza (com’è giusto che sia). Di più: anche Giuseppe Conte non ha nell’inglese il suo forte, per usare un eufemismo. Anzi, il suo accento è a dir poco maccheronico. La sua padronanza della lingua tale da richiedere il soccorso degli appunti e l’approvazione dei presenti. Eppure nessuno dice: “First reaction, shock“. La stampa italiana e quel vizietto di usare due pesi e due misure…

Qui un estratto dell’intervento che Conte ha faticosamente tenuto a “The Revolution of Hope”, conferenza organizzata dal Nexus Insititute ad Amsterdam. Tra gli ospiti anche la nipote di Donald Trump, critica dell’ex presidente USA. Se solo sapesse quanto erano in confidenza lo zio e Giuseppi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.