M5s, Conte sempre più solo: ammutinamento in Cdm, ministri sconfessano il leader

Giuseppe Conte è sempre più solo.

Beppe Grillo in questa fase ha ben altri pensieri. E le poche volte che torna ad occuparsi di politica non perde occasione per lanciare frecciate avvelenate all’uomo che ha tentato di rubargli il Movimento che a ragione considera suo. Ma oggi in Consiglio dei ministri è andato in scena un episodio ancora più grave. Una sorta di ammutinamento da parte dei ministri M5s nei confronti della linea del leader…

Qualche ora fa questo blog vi aveva dato conto della proposta, lanciata dal premier Draghi, di un “contributo di solidarietà” da addebitare ai redditi superiori ai 75mila euro per sterilizzare almeno in parte l’aumento dei rincari nelle bollette energetiche. Bene, i più attenti osservatori avranno notato una strana circostanza: ovvero il saldarsi di una coalizione variegata contro quella che qualcuno ha già ribattezzato “patrimoniale mascherata“. Ad esprimere perplessità, infatti, non è stato soltanto il centrodestra con Italia Viva, ma anche il Movimento 5 Stelle. Una mossa inattesa, giacché tutti pensavano che i pentastellati avrebbero supportato la proposta presentata in cabina di regia allineandosi a Pd e Leu. E invece…

L’ammutinamento M5s

L’indicazione di Giuseppe Conte, sempr…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.