FLASH! Conte sta pensando di candidarsi alla Camera: ad ore la decisione

Giuseppe Conte ci sta pensando seriamente. Dopo aver negato per mesi l’intenzione di candidarsi a prendere il posto di Roberto Gualtieri nel collegio di Roma Centro, il presidente M5s starebbe valutando in queste ore l’ipotesi di correre alle suppletive della Camera. Ma come si arriva a questa svolta? Dietro ci sarebbe lo zampino di Enrico Letta

Proprio il segretario dem è convinto che queste elezioni, in programma il prossimo 16 gennaio, sia l’occasione non soltanto per consolidare sul territorio l’alleanza (non) strutturale tra Pd e Movimento 5 Stelle, ma anche per consentire a Giuseppe Conte di avere maggiore presa sui gruppi parlamentari pentastellati – o forse sarebbe meglio dire grillini – in vista della partita del Quirinale.

Di questa necessità a dire il vero si è convinto lo stesso Conte, che ha sperimentato sulla propria pelle l’irrequietezza di deputati e senatori M5s, e vedrebbe di buon occhio la possibilità di far parte dei Grandi elettori che indicheranno il nuovo capo dello Stato. Un modo, per l’avvocato, anche per marcare da vicino quel Luigi Di Maio da cui negli ultimi giorni sembra sempre più ossessionato.

Tutto fatto allora?…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.