“Rosa potata”: il centrosinistra strappa i primi 3 petali del centrodestra

Arriva il no del centrosinistra alla “rosa” presentata nel pomeriggio di centrodestra. Marcello Pera, Letizia Moratti e Carlo Nordio non saranno nomi su cui Pd, M5s e Leu convergeranno. Almeno non ufficialmente. In una nota congiunta dei tre partiti si legge:

Prendiamo atto della terna formulata dal centrodestra che appare un passo in avanti, utile al dialogo. Pur rispettando le legittime scelte del centrodestra, non riteniamo che su quei nomi possa svilupparsi la larga condivisione in questo momento necessaria. Riconfermiamo la nostra volontà di giungere a una soluzione condivisa su un nome super partes e per questo non contrapponiamo una nostra rosa di nomi. Nella giornata di domani proponiamo un incontro tra due delegazioni ristrette in cui porteremo le nostre proposte“.

Confermata dunque l’indiscrezione del pomeriggio, in cui il blog dava conte della mossa di Enrico Letta per disinnescare la frattura della coalizione nel timore di un tradimento da parte di Giuseppe Conte. La rosa del centrodestra, per ora, è stata potata. Cadono i primi tre petali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.