FLASH! Voci di dimissioni per Giorgetti: “Io me ne vado a casa”

La catastrofe del centrodestra sul Quirinale potrebbe avere immediate ripercussioni sulla (ex) coalizione e sugli assetti del governo. Giancarlo Giorgetti, numero 2 della Lega, ministro dello Sviluppo Economico e uomo molto vicino a Mario Draghi, starebbe infatti meditando le dimissioni dall’esecutivo.

Una decisione, quella di Giorgetti, che a quanto pare avrebbe subito un’accelerazione nelle ultime ore ma che in realtà sarebbe frutto di un malessere radicato, tale da spingerlo negli ultimi tempi a disertare anche i Cdm.

Secondo quanto riportato da Il Foglio, Giorgetti avrebbe confidato: “Per alcuni questa giornata porta al Quirinale, per me porta a casa“. Grande sostenitore della candidatura di Mario Draghi al Colle, Giorgetti ha manifestato da tempo il convincimento che la legislatura sia finita. Le sue decisioni sarebbero coerenti con questo pensiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.