FLASH! Così Mattarella ha modificato in corsa il discorso ufficiale al Parlamento

Sergio Mattarella si è reso protagonista di una modifica in corsa, non programmata, al discorso di giuramento da presidente della Repubblica.

Nel testo ufficiale, quello per intenderci fatto filtrare dal Quirinale a tutti i giornali, sono infatti queste le parole attribuite al capo dello Stato:

“Queste attese sarebbero state fortemente compromesse dal prolungarsi di uno stato di profonda incertezza politica e di tensioni, le cui conseguenze avrebbero potuto mettere a rischio anche risorse decisive e le prospettive di rilancio del Paese impegnato a uscire da una condizione di grandi difficoltà. Leggo questa consapevolezza nel voto del Parlamento che ha concluso i giorni travagliati della scorsa settimana”.

Come gli osservatori più attenti avranno notato, però, in Parlamento Mattarella ha deciso di fare un’aggiunta non pianificata. Eccola in grassetto:

Leggo questa consapevolezza nel voto del Parlamento che ha concluso i giorni travagliati della scorsa settimana. Travagliati per tutti, anche per me“.

Un modo per sottolineare davanti al Paese, una volta di più, che non era davvero suo intento prolungare la propria permanenza al Quirinale. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.