FLASH! Draghi ha presentato le dimissioni di cortesia a Mattarella: respinte

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa sera, al termine della cerimonia di insediamento al Palazzo del Quirinale, il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi, il quale, secondo la prassi, gli ha presentato le dimissioni del Governo.

Il Presidente della Repubblica lo ha ringraziato e lo ha invitato a ritirare le dimissioni. Il Presidente del Consiglio ha accolto l’invito rivoltogli dal Presidente della Repubblica.

Così un comunicato diramato dal Quirinale informa che il premier Draghi ha consegnato nelle mani del presidente della Repubblica le cosiddette “dimissioni di cortesia“. Si tratta di una prassi della Repubblica italiana che si verifica in seguito all’elezione del capo dello Stato, e più precisamente di un’eredità dell’ordinamento monarchico. La consuetudine prevedeva infatti le dimissioni dell’esecutivo in occasione del cambiamento del Re. Anche in quel caso si trattava di un semplice atto di cortesia, con le dimissioni prontamente respinte dal sovrano.

Insomma, Mario Draghi può continuare a lavorare. La fiducia di Sergio Mattarella non è venuta meno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.