FLASH! Video, truppe russe entrate a Kherson: “Prigionieri usati come scudi umani”

Le truppe russe hanno fatto il loro ingresso a Kherson, città che dà il nome all’omonimo oblast’ e sorge in prossimità dell’estuario del fiume Dnepr.

map-of-kherson - Foreign Policy Research Institute

A darne comunicazione è stato il capo dell’amministrazione regionale, Gennady Laguta, spiegando che i soldati del Cremlino stanno prendendo come prigionieri i residenti locali, probabilmente allo scopo di utilizzarli come scudi umani nella propria avanzata.

Ecco le immagini dei veicoli blindati russi nelle strade della città di Khersov:

Questa invece la foto pubblicata da Laguta:

L’esercito russo avrebbe provveduto a piazzare dei posti di blocco all’interno della città, mentre si continuano ad avvertire delle esplosioni, segno che i combattimenti proseguono. E anche i palazzi residenziali vengono presi di mira:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.