FLASH! Il bilancio delle perdite della Russia dopo una settimana di guerra

Lo stato maggiore delle forze armate dell’Ucraina ha fornito il bilancio delle perdite russe dopo 7 giorni di invasione. Le vittime di parte russa sarebbero 5.840, ma i vertici militari di Kiev precisano che i dati sono in fase di perfezionamento: il calcolo è reso infatti complicato dall’elevata intensità del conflitto. Traduzione: il conto aumenta di minuto in minuto, da una parte e dall’altra.

Dal 24 febbraio, giorno di inizio dell’invasione, fino ad oggi, l’esercito ucraino è riuscito a distruggere 30 aerei russi, e ancora: 31 elicotteri, 211 carri armati, 862 veicoli corazzati da combattimento, 85 sistemi di artiglieria, 9 mezzi di difesa aerea, 40 lanciarazzi, 60 serbatoi di carburante, 3 droni, 2 motoscafi leggeri e 355 attrezzature automobilistiche.

Numeri imponenti, che danno la dimensione della resistenza opposta dalle truppe ucraine all’aggressore russo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.