FLASH! Contrattacco dell’esercito ucraino in corso a Kharkiv

Una controffensiva dell’esercito ucraino sarebbe in corso in questi minuti a Kharkiv. Città decisiva per la resistenza: è qui che Kiev ha stanziato i suoi reparti militari migliori, mentre i russi bombardano interi quartieri residenziali, facendo migliaia di vittime. Solo ieri, ha detto Serhiy Chernov, presidente del consiglio regionale, “abbiamo contato più di 2.000 morti, oltre 100 bambini“.

Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Unian, nel contrattacco in corso a Kharkiv l’esercito russo avrebbe perso quasi tutte le risorse offensive. Se confermato, si tratterebbe di uno sviluppo clamoroso: parliamo della seconda città più popolosa d’Ucraina.

A fornire aggiornamenti sulla situazione sul campo di battaglia è stato in particolare il capo dell’amministrazione militare di Kharkiv, Oleg Sinegubov, in un commento alla televisione nazionale: “Le forze armate ucraine hanno resistito all’attacco e ora sono passate al contrattacco“, ha detto. “Rendendosi conto di ciò, il nemico ha perso quasi tutte le sue risorse offensive, non è così forte con i suoi veicoli corazzati. (…) C’erano 4-5 carri armati, i nostri soldati li hanno distrutti – e tutti i russi sono scappati“. In particolare secondo Sinegubov, le truppe di Mosca stanno ricorrendo a “missili e attacchi aerei su infrastrutture civili a causa dell’impossibilità di vincere la battaglia con le forze armate“.

A corroborare il racconto di una forte resistenza ucraina a Kharkiv anche il sindaco Terekhov, che ha assicurato che nessun governo si arrenderà, smentendo così le fake news che parlavano di un ultimatum di 72 ore dato dai russi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.