FLASH! Incroci pericolosi nel Baltico: esercitazione Russia “sfida” navi USA

Qual è lo scenario che ha maggiori probabilità di scatenare la Terza Guerra Mondiale? Quello di un incidente. E quando la tensione è alle stelle per una guerra in corso che sta rivelandosi più difficile del previsto, l’errore umano è dietro l’angolo. La premessa è d’obbligo per contestualizzare l’annuncio della flotta baltica russa relativo ad alcune esercitazioni di difesa aerea tenutesi, secondo Mosca, in risposta all’ingresso di cacciatorpediniere statunitensi nel Mar Baltico.

Le esercitazioni si sono tenute in particolare a Baltiysk e Kronstadt, dopo che ieri il National Defense Control Center (NDCC) del ministero della Difesa russo aveva annunciato che “le forze e i mezzi della flotta baltica hanno iniziato a monitorare le azioni dei cacciatorpediniere della Marina degli Stati Uniti dotati di missili guidati, Donald Cook e Forrest Sherman, entrati nelle acque del Mar Baltico“.

Il clima è quello classico da Guerra Fredda, ma basta una manovra sbagliata a farla diventare calda…

160523-N-TC720-274 (27165537571).jpg
USS Donald Cook
US Navy 060203-N-8907D-067 The guided missile destroyer USS Forrest Sherman (DDG 98) prepares to pull into its homeport of Naval Station Norfolk.jpg
USS Forrest Sherman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.