USA-Iran, “Biden pronto a togliere pasdaran da lista del terrore”: cosa vuole in cambio

L’amministrazione Biden sta valutando la possibilità di rimuovere il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie iraniane dalla lista nera dei gruppi terroristici.

Uno scoop clamoroso quello firmato da Barak Ravid, corrispondente di Axios in Medio Oriente, secondo il quale gli Stati Uniti sarebbero pronti ad annullare la decisione presa a suo tempo da Donald Trump. Ma chiedendo in cambio all’Iran una contropartita importante.

Quale? Un impegno pubblico da parte di Teheran a ridurre l’escalation nella regione.

Ravid cita a sostegno della notizia tre funzionari israeliani e due fonti statunitensi, sottolineando che in ogni caso che la decisione sulle Guardie Rivoluzionarie iraniane sarà distinta dall’esito delle trattative sull’accordo nucleare del 2015, e assumerebbe eventualmente la forma di un’intesa bilaterale tra Washington e Teheran.

Inutile sottolineare che la mossa provocherebbe la dura reazione del Partito Repubblicano e probabilmente di diversi democrats, soprattutto al Senato, dove Biden deve contendere qualsiasi provvedimento in assenza di una netta maggioranza.

Sebbene funzionari israeliani sentiti da Axios affermino che l’amministrazione Biden ha informato Gerusalemme della possibilità di rimuo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.