FLASH! La Polonia proporrà una missione di pace NATO in Ucraina al prossimo summit

Al prossimo summit straordinario della NATO, in programma a Bruxelles giovedì 24 marzo, la Polonia presenterà formalmente una proposta per una missione di peacekeeping in Ucraina. Lo ha dichiarato il premier polacco, Mateusz Morawiecki. Pochi giorni fa era stato il leader del partito al governo polacco, Jaroslaw Kaczynski a ventilare questa ipotesi durante un viaggio a Kiev.

Ieri lo stesso premier Draghi, in conferenza stampa, aveva sottolineato come all’interno della NATO ci siano “Paesi che vorrebbero un intervento più forte“, ma la maggioranza, secondo quando dichiarato dal presidente del Consiglio, sarebbe contraria a questo tipo di scenario. Al di là delle definizioni, a Mosca una “missione di pace” NATO verrebbe interpretata con ogni probabilità come una dichiarazione di guerra.

2 commenti su “FLASH! La Polonia proporrà una missione di pace NATO in Ucraina al prossimo summit

  1. Come volevasi dimostrare. La Polonia cerca di trascinarci in guerra, prima ha provato con i MIG e adesso con la missione di pace della NATO, celeberrimo organismo non violento. Questo è il risultato dello scellerato allargamento ad est della comunità europea, con paesi che hanno grossi conti da regolare con la Russia. Chi è causa del suo mal…………………………

  2. Ma questi ci sono o ci fanno? Perchè una missione NATO e non una polacca, vista la loro propensione a partecipare all’evento bellico. La Nato ha fatto un grave errore nell’accettare nazioni con grossi conti da saldare con la Russia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.