Giuseppe Conte (ri)eletto presidente M5s: i risultati e il confronto rispetto ad agosto

Giuseppe Conte è stato eletto presidente del Movimento 5 Stelle. A partecipare alla votazione sono stati 59.047 su 130.570 aventi diritto. A dirsi favorevoli all’elezione dell’avvocato come leader M5s sono stati 55.618 iscritti, pari al 94,19% dei voti validi, a fronte di 3.429 contrari (5,81%).

Interessante il confronto rispetto alla prima votazione, quella tenutasi nel mese di agosto: l’affluenza è in calo del 12%. All’epoca votarono in 67.064 su 115.130 aventi diritto. A dirsi favorevoli furono 62.242 iscritti M5s (92,8%), mentre a dirsi contrari furono 4.822 attivisti (7,19%).

In termini assoluti, dunque, Conte perde per strada circa 7mila voti, ma la percentuale racconta in ogni caso di un plebiscito (annunciato, vista l’assenza di contendenti). A guastare la festa M5s, però, arriva l’annuncio degli attivisti napoletani espulsi: c’è già la promessa di un nuovo ricorso anche contro queste ultime votazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.