FLASH! Orban accontenta Putin: Ungheria pronta a pagare il gas russo in rubli

Primi effetti della vittoria di Viktor Orban alle elezioni politiche in Ungheria. Il ministro degli Esteri di Budapest, Péter Szijjártó, nel corso di una conferenza stampa ha risposto a chi gli chiedeva se l’Ungheria fosse disponibile a pagare in rubli il gas russo dichiarando che “la fornitura di gas naturale è regolata da un accordo bilaterale concluso tra una società ungherese e una russa“, dunque “l’UE non ha avuto alcun ruolo in questo“. Una premessa, quello del titolare degli esteri, volta a sottolineare come la partita energetica non sia di competenza europea ma nazionale.

Szijjártó ha dunque dichiarato: “Prima di tutto, vorrei dire che avremo un obbligo di pagamento per la prima volta alla fine di maggio, la soluzione tecnica è disponibile, i cui dettagli tecnici sono in corso di elaborazione“. Poi la conferma: “Tranquillizzate tutti, l’approvvigionamento energetico dell’Ungheria è e rimarrà sicuro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.