FLASH! Presidenziali Francia: segnali preoccupanti per Macron dall’affluenza

Non arrivano segnali incoraggianti per Emmanuel Macron a poche ore dall’apertura dei seggi per le presidenziali di Francia. L’analisi dell’affluenza alle ore 12:00 sembra infatti delineare un trend positivo ai suoi avversari.

L’analisi e i dati preoccupanti per Macron

Se il dato della partecipazione generale è in calo di circa tre punti rispetto al 2017 (25,48% contro il 28,54% di cinque anni fa), a preoccupare è soprattutto la distribuzione di questa percentuale. È infatti nelle grandi città francesi, là dove il presidente dovrebbe essere molto più forte, che la gente sta votando di meno.

Immagine

Non possiamo non partire da Parigi. Nella capitale di Francia alle 12:00 ha votato il 15,3% degli aventi diritto. Nel 2017, alla stessa ora, aveva già votato addirittura il 24,2%. Si tratta di un calo generalizzato nei grandi dipartimenti urbani: emblematico il 14,7% di affluenza a Saint-Denis.

Di contro, è in forte crescita la partecipazione nel Nord della Francia, storica roccaforte di Le Pen. A Pas-de-Ca…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.