Corea del Nord, Kim testa nuova arma per “migliorare le operazioni nucleari tattiche”

Kim Jong-unha osservato il test di lancio” – avvenuto con successo – “di una nuova arma tattica guidata, significativa per migliorare l’efficienza delle operazioni nucleari tattiche” della Corea del Nord.

Questo il messaggio riportato dall’agenzia statale nordcoreana, la KCNA, secondo cui il nuovo sistema di armi è “di grande importanza per migliorare drasticamente la potenza di fuoco delle unità di artiglieria a lungo raggio in prima linea e per aumentare l’efficienza delle operazioni nucleari tattiche” di Pyongyang.

Immagine

Il ritorno di “Rocket man”

Durante la sua ispezione, Kim Jong-un, spiega la KCNA, ha dato importanti istruzioni per “rafforzare ulteriormente le capacità di difesa e le forze di combattimento nucleare del paese“. Per quanto la KCNA non abbia fornito ulteriori dettagli sull’arma testata, sono segnali inquietanti quelli che arrivano dalla Corea del Nord. Bisogna infatti registrare un rinnovato attivismo sul fronte dei test, che ha come primo effetto quello di aumentare la tensione in un’area di per sé incandescente. “Rocket man” è tornato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.