FLASH! Conte: “Draghi si esprima in Parlamento per la pace, lo pretendo…”

Con una terminologia come di consueto roboante, Giuseppe Conte chiede che il governo riferisca in Parlamento “qual è il suo impegno, quali sono gli sforzi diplomatici che sta portando avanti per porre fine a questa guerra“. Un affondo che mette in dubbio la capacità di Mario Draghi di fare gli interessi italiani, quello di Conte, che arriva a chiedere che il premier “in Parlamento, si esprima contro il rischio di un’escalation militare”.

Quasi un imperativo da parte di Conte, che rincara: “Assolutamente, lo pretendo a nome dei cittadini che rappresento e del M5S” perché “se il nostro obiettivo è evitare la distruzione delle città, carneficina e recessione economica…abbiamo il dovere di parlare ai nostri alleati, di non recitare un ruolo da comparsa“.

A Conte sfugge evidentemente un fatto: l’Italia con gli alleati parla ed è perfettamente allineata. Se Roma, per una volta, fa a meno di distinguersi per inaffidabilità, è solo un bene.

4 commenti su “FLASH! Conte: “Draghi si esprima in Parlamento per la pace, lo pretendo…”

  1. Mi pare che l’avvocato del popolo stia dimostrando poca lucidità. In politica estera ha fatto solo danni. A Roma non ha risolto il problema delle spazzature e da consigli, anzi, imposizioni a chi adesso si è messo di buzzo buono a trovare una soluzione.

  2. L’avvocato procede con la tattica del logoramento ma Draghi è ben oltre le sue possibilità. Comunque in campagna elettorale ne vedremo delle belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.