L’Unione Europea aumenterà il sostegno militare alla Moldova

L’Unione Europea ha in programma “quest’anno” di “aumentare significativamente” il sostegno militare alla Moldova. Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, intervenendo a Chisinau in una conferenza stampa congiunta con la presidente moldava Maia Sandu, professando così l’intenzione di fornire “ulteriore equipaggiamento” alle sue forze armate.

Segnale di vicinanza da parte di Bruxelles, e allo stesso tempo di preoccupazione per quelle che potrebbero essere le prossime mosse della Russia, con alcuni report di intelligence pronti ad affermare come Putin abbia in realtà “già deciso” di invadere la Moldova.

Michel non ha specificato in cosa consisterà il sostegno militare dell’UE alla Moldova, ma dovrebbe trattarsi di un supporto che andrà ad aggiungersi a quelli nei campi della logistica e della cyber-difesa, che l’UE aveva già concordato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.