FLASH! Ossezia del Sud, “referendum a luglio per aderire alla Russia”

Vladimir Putin non arresta i propri propositi espansionistici. L‘Ossezia del Sud, regione secessionista filorussa della Georgia, terrà un referendum il prossimo 17 luglio sull’adesione formale alla Russia. Lo ha annunciato in una nota il leader Anatoly Bibilov, dopo aver firmato un apposito decreto.

L’Ossezia del Sud è stata al centro della guerra russo-georgiana nel 2008, dopo la quale il Cremlino ha riconosciuto il territorio – insieme a un’altra regione separatista, l’Abkhazia – come stato indipendente su cui ha stabilito basi militari. L’ONU, l’UE, l’OSCE, il Consiglio d’Europa, gli Stati Uniti e la NATO riconoscono l’Ossezia del Sud come parte integrante della Georgia, benché il paese sia “indipendente” – e nell’orbita di Mosca – de facto dal 1991.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.