ESCLUSIVO – Berlusconi e quel giudizio lusinghiero su Renzi…

Dicono che quella di ieri sia stata per Silvio Berlusconila giornata più felice da molto tempo a questa parte“. Senza dubbio per l’arrivo in famiglia del 17esimo nipotino, il figlio del “piccolo di casa“, Luigi. Ma è evidente che a contare sia stato (anche) tutto il resto.

Chi lo conosce assicura che prendendo la parola in Senato, a 9 anni dalla sua cacciata per via giudiziaria, persino il Cavaliere – sempre così attento a mostrarsi “altra cosa” rispetto alla politica politicante – si sia emozionato. E a riprova di quanto tenesse al suo grande ritorno non ci sono soltanto le parole di incoraggiamento che Licia Ronzulli gli riserva nel percorso di avvicinamento in Aula (“Devono capire che Berlusconi è sempre Berlusconi“) ma pure la cura certosina con cui lima il suo intervento: evidenziando e riscrivendo, cancellando e aggiungendo. È un lavoro che svolge soprattutto durante la replica di Giorgia Meloni, e poi durante le prime dichiarazioni di voto dei suoi colleghi senatori.

Poi però si ferma. C’è un discorso che vuole ascoltare bene: è quello di Matteo Renzi.

Berlusconi e Renzi: pacche, sorrisi, mani sulle mani e dialogo fitto. E quel giudizio del Cavaliere…

I due si erano incrociati alcuni minuti prima. A lasciare il proprio scranno per dirigersi verso Berlusconi era stato Renzi in persona. Un gesto di cortesia apprezzato dal Cavaliere, che nulla fa per nascondere all’interlocutore la sua umana simpatia. Pacche, sorrisi, mani sulle mani, grasse risate dell’uomo di Arcore ad ogni mezza frase del toscano. In Aula c’è già chi li addita, chi coltiva i soliti sospetti, ma al momento l’unica cosa da commentare fra Berlusconi e Renzi è l’esistenza di un rapporto prima di tutto umano. Non un’amicizia, ma un riconoscimento reciproco dell’altrui valore.

Poche ore dopo il voto del 25 settembre, il senatore di Rignano ha definito il Cavaliere “un highlander“, ammettendo con sorpresa che sì, Berlusconi ha fatto un altro miracolo elettorale. Ma ieri è stato il Cavaliere a riservare un giudizio lusinghiero al mai-alleato Matteo Renzi.

Secondo quanto appreso da questo Blog, Berlusconi lo ha pronunciato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *