Roma, Calenda si gioca il ballottaggio: il sondaggio che cambia tutto

Un sondaggio “a sorpresa” quello sfornato da SWG nel Tg La7 di Enrico Mentana. E non solo perché la collocazione non è quella tradizionale, del lunedì sera, ma perché restituisce un quadro inatteso della situazione a Roma a meno di un mese dal voto.

Guardate questa schermata:

Enrico Michetti è ampiamente primo, il suo ingresso al ballottaggio non è a rischio: quel 30-34% è la “dote” del centrodestra. Roberto Gualtieri, candidato del centrosinistra, viene dato in un range compreso tra il 25 e il 29%, ma la vera “novità” è alle sue spalle: Carlo Calenda è terzo con una forbice compresa fra il 19 e il 23%, davanti alla sindaca uscente Virginia Raggi, accreditata di un 15-19%, sonoramente bocciata dai romani dopo cinque anni di amministrazione.

Il dato politico è il seguente: fossero veri questi dati – e c’è da pensare che siano molto vicini alla realtà, SWG negli anni si è dimostrato probabilmente il migliore istituto su piazza – allora il “picco” di risultato di Calenda è sotto di soli 2 punti rispetto al risultato peggiore di Gualtieri.

Cosa significa? Lo chiarisco subito:

Ecco l’altra percentuale chiave del sondaggio: c’è quasi un 20% di romani che andrà a votare ma non ha ancora deciso per chi. Calenda ha quasi un mese per spingere il piede sull’acceleratore, l’inerzia dopo questo sondaggio sarà dalla sua parte. Il trend è cambiato: è ufficialmente partita l’operazione rimonta.

E se accede al ballottaggio è pressoché certo di essere il nuovo sindaco di Roma. Guardate le ipotesi di testa a testa:

Calenda vincerebbe sia con Michetti che con Gualtieri. Deve solo colmare il gap con Gualtieri da qui ad ottobre. Sembrava impossibile. Non più, dopo stasera.

Un commento su “Roma, Calenda si gioca il ballottaggio: il sondaggio che cambia tutto

  1. Mi accontento che topo Gigio vada a casa a fare il bucato…Indegno essere presuntuoso,arrogante e incapace.Poi se Calenda ce la fa allora sarei super contento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.