L’imitazione di Trump è impressionante: così Ron DeSantis vuole rimpiazzarlo – VIDEO

La politica è anche questo: comunicazione non verbale.

Chiedere a Richard Nixon, che nel 1960, in un dibattito tv passato alla storia, si presentò dinanzi a John Fitzgerald Kennedy senza trucco, pallido, deperito, sudando copiosamente. Alle prese con gli strascichi di una precedente infezione, Nixon fece apparire il suo competitor ancora più abbronzato, sicuro di sé, perfettamente a suo agio nella parte del predestinato d’America, come le successive elezioni avrebbero confermato.

Premessa d’obbligo per rimarcare che l’immagine in politica conta, per sottolineare l’importanza della gestualità, del modo di presentarsi al pubblico. E per contestualizzare quanto notato da “The Recount“, importante piattaforma americana attiva nel settore del video journalism, dopo aver messo a confronto Donald Trump e Ron DeSantis. Il governatore della Florida nei suoi interventi copia sempre di più l’ex presidente USA.

Nel video a fondo pagina potrete osservare una somiglianza impressionante: le mani che si aprono e poi si ricongiungono durante i comizi, il dito indice sollevato nell’atto di sottolineare un punto cruciale del discorso, la firma di interventi legislativi a favore di telecamera. Un utente della piattaforma USA ha trovato la sintesi perfetta: “Lo sapete: questo è al 1000% qualcosa di deliberato. DeSantis si è esercitato davanti allo specchio“.

Ma perché è importante questo aspetto? E cosa ci dice sul futuro prossimo della politica americana? Per capirlo dobbiamo partire da una rilevazione, l’ultimo sondaggio condotto da Ipsos tra gli elettori del Partito Repubblicano USA. 

Eccolo:

Oltre la metà (54%) degli elettori Repubblicani, a domanda sulle prossime presidenziali del 2024, dichiara l’intenzione di sostenere Donald Trump. Subito dopo c’è lui, Ron DeSantis (11%), il governatore della Florida che scommette sulla non-ricandidatura dell’ex inquilino della Casa Bianca. Il suo obiettivo può essere sintetizzato in questo modo: fare Trump senza esserlo.

Così si spiegano, in Florid…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.