FLASH! La mossa del centrodestra è riuscita: Conte è nudo, M5s fuori controllo

Sarà anche stata una mossa irrituale e istituzionalmente poco garbata, ma il centrodestra ha giocato una mossa tattica che ha messo a nudo la profonda spaccatura presente nel centrosinistra, e in particolare nel Movimento 5 Stelle.

La decisione di astenersi da parte dei 441 Grandi elettori di centrodestra ha prodotto infatti come risultato di evidenziare che nel centrosinistra non sono state rispettate le consegne dei leader, che questa mattina avevano dato mandato di votare anche al quarto scrutinio scheda bianca.

I 166 voti ottenuti da Mattarella sono lì a dimostrare che il Movimento 5 Stelle è fuori controllo. Decine e decine di parlamentari M5s hanno votato per il capo dello Stato uscente. E adesso arriva la chicca.

Quando è stato chiaro che molti pentastellati avrebbero scritto il nome di Sergio Mattarella, una velina fatta filtrare da ambienti contiani ha provato a metterci una pezza, facendo sapere che l’indicazione del M5s era quella di votare scheda bianca, ma che si consentiva “libertà di coscienza“.

Niente di più falso: poco fa una “contro-velina” sempre di provenienza M5s ha infatti precisato: “Non è vero che è stata data libertà di coscienza, ci è stato detto di votare solo scheda bianca“. Con tanto di screenshot allegato.

Tradotto: il Movimento 5 Stelle sta implodendo. Quei voti a Mattarella ne sono la conferma: Giuseppe Conte è nudo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.