FLASH! Zelensky crea la Legione Internazionale: anche gli stranieri possono difendere l’Ucraina

La difesa dell’Ucraina affidata non solo agli ucraini, ma ai cittadini di tutto il mondo. Eccola, l’ultima mossa di Volodymyr Zelensky: l’annuncio della creazione della Legione Internazionale per la Difesa Territoriale dell’Ucraina.

Il presidente ucraino si è rivolto a tutti i cittadini di paesi stranieri amici dell’Ucraina, dichiarando che “tutti i cittadini del mondo, amici dell’Ucraina, pace e democrazia” possono “combattere fianco a fianco con gli ucraini contro i criminali di guerra russi“.

Nel suo appello Zelensky spiega che gli ucraini hanno “manifestato il coraggio di difendere la loro patria e salvare l’Europa e i suoi valori” da un’aggressione che “non è solo l’invasione russa dell’Ucraina” ma “l’inizio di una guerra contro l’Europa, contro le strutture europee, contro la democrazia, contro i diritti umani fondamentali, contro un ordine globale di diritto, regole e coesistenza pacifica“.

Invitando i cittadini di tutto il mondo ad aderire alla Legione, Zelensky spiega che “gli stranieri hanno il diritto di unirsi alle forze armate dell’Ucraina per il servizio militare sotto contratto su base volontaria per essere inclusi nei ranghi delle Forze di difesa territoriale delle Forze armate di Ucraina. Si sta formando una suddivisione separata di stranieri intitolata Legione Internazionale per la Difesa Territoriale dell’Ucraina“.

Zelensky conclude: “Non c’è contributo più grande che voi possiate dare alla causa dell’Ucraina. Date una possibilità alla pace difendendo gli ucraini e fermando gli invasori!“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.