No, Macron non sta copiando il modo di vestire di Zelensky

Barba incolta, felpa con il logo del Commando Parachutiste de l’Air no. 10 (CPA 10), più in generale un abbigliamento poco istituzionale. Sono questi dettagli ad aver portato diversi giornalisti sui social, e anche qualche spin doctor, ad affermare che Emmanuel Macron sta volutamente ricalcando il look di Volodymyr Zelensky. Guardate queste foto:

Immagine
Immagine

Non c’è dubbio che la somiglianza stilistica sia marcata. Né si può fare a meno di sottolineare che il presidente ucraino stia, suo malgrando, scrivendo in diretta un manuale di comunicazione politica. Con i suoi video in mimetica da una Kiev assediata, con la visita ai malati negli ospedali, con la sua vicinanza ai soldati, Zelensky sta vincendo 10 a 0 la partita della comunicazione contro Vladimir Putin, un leader freddo e isolato dal mondo, rintanato al Cremlino o in chissà quale rifugio negli Urali.

Da qui a dire, però, che Emmanuel Macron abbia deciso di imitare il look di Zelensky, ce ne passa. Come ben può dire chi segue il presidente francese da più tempo, e in particolare la sua fotografa personale Soazig de la Moissonnière, l’inquilino dell’Eliseo non è nuovo ad avere un abbigliamento casual. Certo, si può pensare che negli ultimi giorni il suo team abbia deciso di porre l’accento sul tratto giovanilistico e dinamico del presidente, ma basta dare un’occhiata alle seguenti foto, tutte scattate prima dello scoppio della crisi in Ucraina, per dire che no, Macron non sta copiando il look di Zelensky.

Un commento su “No, Macron non sta copiando il modo di vestire di Zelensky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.