“Basta”: Biden e il discorso all’America. “Sulle armi non possiamo fallire”

Basta“. Lo ripete 11 volte, Joe Biden. Perché sia chiaro che questa volta non sarà come tutte le altre. Parla ad un’America ferita, ancora sconvolta dalla strage di Uvalde. E assicura: “Basta“.

Ha trascorso intere ore con centinaia di familiari distrutti, “la cui vita non sarà più la stessa“. E che “avevano un messaggio per tutti noi: Fate qualcosa. Fate qualcosa. Per l’amor di Dio, fate qualcosa“. Biden ammette: “Dopo Columbine, dopo Sandy Hook, dopo Charleston, dopo Orlando, dopo Las Vegas, dopo Parkland, non è stato fatto nulla. Questa volta non può essere vero. Questa volta dobbiamo fare davvero qualcosa“.

Biden è consapevole dell’ostilità che un intervento restrittivo in materia di armi incontrerà in un’ampia fetta della società, ma precisa: “Il Secondo Emendamento, come tutti gli altri diritti, non è assoluto. È stato il giudice Scalia a scrivere, e cito: “Come la maggior parte dei diritti,…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *