FLASH! “Direi che è chiusa”: crisi di governo, soluzione al rebus Draghi, “salvo che…”

Il lavoro del cronista vive di fiammate, di su e giù sulle montagne russe, di attimi da cogliere al volo, di sensibilità da rispettare. Ma anche di rapporti di fiducia, di rischi (perché in politica tutto può cambiare fino all’ultimo istante) e – se tutto va come deve – anche di soddisfazioni. La premessa all’articolo è d’obbligo, e fa da apripista ad un’altra premessa, questa chat Whatsapp:

I messaggi in verde sono del sottoscritto. Quelli in bianco di uno dei politici che da giorni stanno lavorando alla trattativa per confermare Mario Draghi a Palazzo Chigi.

Ci eravamo sentiti 24 ore fa, quando l’ipotesi che il premier restasse al suo posto appariva difficilmente percorribile.

Questa sera, con la delegazione del centrodestra di governo in viaggio verso Palazzo Chigi, ho ricontattato questa fonte di primissimo livello, un grande conoscitore del Parlamento. E le risposte che ho ottenuto sono state (quasi) definitive.

Ammetto, nella smania del momento, di avere sbagliato domanda. L’ironia del mio interlocutore ha colto subito l’ambiguità del quesito. Sì, perché cosa significa “positivamente” per Draghi? Punti di vista.

Fortuna ha voluto che la fonte non si sia divertita a rosolarmi:

Direttamente dal mio smartphone, la soluzione al rebus di questi giorni: in questo momento trapela grande ottimismo sulla possibilità che Draghi resti a Palazzo Chigi.

Attenzione, ben conoscendo l’imprevedibilità della materia la fonte aggiunge un’ultima nota, che interpreto come un’accortezza v…

2 commenti su “FLASH! “Direi che è chiusa”: crisi di governo, soluzione al rebus Draghi, “salvo che…”

  1. La mia speranza è che Conte e Salvini, se daranno la fiducia, la diano dopo aver ricevuto una valanga di ceffoni da parte di super Mario. Deve metterli a cuccia.
    Sono convinto che a questa condizioni il divino Conte butta la spugna e ce lo togliamo dai piedi da qui all’eternità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.