Dalla Russia: “Putin vuole uccidere Lukashenko”. I dettagli sul piano del GRU, “pronto il successore”

Fonti della leadership militare russa citate dal Robert Lansing Institute sostengono che il Cremlino abbia deciso di adottare una “soluzione” drastica rispetto al problema di trascinare la Bielorussia in guerra contro l’Ucraina: uccidere il presidente Lukashenko.

Istruzioni al riguardo sarebbero arrivate da Vladimir Putin in persona, di ritorno dall’ultimo vertice CSTO. Nel caso le informazioni in questione fossero confermate sarebbe da chiedersi se ad incidere possa essere stato l’umore nero del leader russo, irritato dall’omologo kazako Tokayev, che ha sostenuto l’urgenza di arrivare alla pace in Ucraina e umiliato dall’armeno Pashinyan rifiutatosi di firmare la dichiarazione congiunta al termine del vertice.

Tornando all’indiscrezione del centro studi USA, le sopracitate fonti sussurrano che l’intelligence militare russa potrebbe tentare nei prossimi giorni di perseguire uno scenario che preveda un attentato al presidente bielorusso Alexander Lukashenko …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *