13 Giugno 2023

FLASH! Funerali Berlusconi: rebus per Conte e Schlein, presenziare o no? Le ultimissime dai partiti…

Presenziare o meno all’ultimo saluto a Silvio Berlusconi? È il rebus che in queste ore impegna Giuseppe Conte e dall’altra Elly Schlein. Stando ai rumours, infatti, l’ex premier e la segretaria del Pd non avrebbero ancora sciolto la riserva rispetto alla decisione di partecipare o meno ai funerali di Stato in programma domani alle 15:00 nel Duomo di Milano. Eppure, secondo le ultimissime provenienti dai partiti, un orientamento starebbe facendosi sempre più strada…

Secondo quanto apprende questo Blog da fonti M5s, l’avvocato non ha in programma di presenziare all’ultimo saluto a Silvio Berlusconi. Una decisione che sta già facendo discutere, dentro e fuori i 5 Stelle (in particolare tra gli esponenti di centrodestra che l’hanno appresa); a maggior ragione considerando che Forza Italia e Movimento 5 Stelle hanno governato insieme per più di un anno (con Draghi premier: a proposito, Super Mario ci sarà) e, sopratutto, che lo stesso Conte veniva accreditato di un rapporto umano consistente con il Cavaliere.

Diventa di conseguenza più scomoda la posizione di Elly Schlein. Come giustificare un’eventuale presenza a quel mondo di sinistra che ha sempre visto in Berlusconi la personificazione del Male? Situazione spinosa, a maggior ragione considerando che da Conte a Bonelli, fino ad arrivare a Fratoianni, gran parte degli alleati sarà assente. Dunque, che fare? Al momento della pubblicazione di questo…

2 commenti su “FLASH! Funerali Berlusconi: rebus per Conte e Schlein, presenziare o no? Le ultimissime dai partiti…

  1. Dario, a mio avviso c’è un errore di fondo: concedere i funerali di Stato a un personaggio politico molto controverso, condannato e che non è mai stato il PdC di tutti. Non è mai stato il “padre della patria” come fu Pertini, per dire e quindi questo porta a lacerazioni ulteriori. La famiglia doveva rifiutare i funerali di Stato ( ( come fecero altre famiglie di illustri politici). Inoltre il lutto nazionale che porta il Governo a non riunirsi per giorni è una vergogna inaudita. Si piange l’uomo, il congiunto e padre e questo va rispettato. Ma altrettanto rispetto andrebbe dato ai cittadini che ben conoscono chi fu B. Nel bene e nel male. Francamente è troppo ipocrita, tutto questo.

    1. Ale, perdona il ritardo della risposta. Sto avendo qualche problema nella ricezione dei commenti. Ora dovrei avere risolto. Accetto il tuo punto di vista (diverso dal mio), e soprattutto ti ringrazio per lo stile con cui lo hai espresso.

Lascia un commento