FLASH! La Russia fa la sua “blacklist”: c’è anche l’Italia

C’è anche l’Italia tra i Paesi finiti nella lista nera della Russia. Della “blacklist” stlata da Mosca fa parte infatti l’intera l’Unione Europea, accusata di aver intrapreso “azioni ostili” nei confronti della Russia.

Gli altri Paesi, in ordine rigorosamente alfabetico, sono: Australia, Canada, Islanda, Giappone, Monaco, Montenegro, Nuova Zelanda, Norvegia, Regno Unito, San Marino, Singapore, Stati Uniti, Sud Corea, Svizzera, Taiwan e ovviamente Ucraina.

Da notare, in particolare, l’assenza della Cina, che proprio oggi tramite il suo ministro degli Esteri ha confermato che l’amicizia con la Russia è “solida come una roccia“.

Secondo il decreto governativo, lo Stato, le imprese e i cittadini russi che abbiano debiti nei confronti di creditori stranieri appartenenti a questa lista potranno pagarli in rubli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.