FLASH! Perché Conte e Draghi si vedono proprio oggi? Le spese militari sono una “scusa” per…

Come mai Giuseppe Conte sarà ricevuto da Mario Draghi proprio questo pomeriggio a Palazzo Chigi? La macchina comunicativa M5s ha tenuto a calcare la mano sul fatto che tra i due l’argomento principale sarà l’aumento delle spese militari. Una carezza per la base pentastellata, convinta di aver votato un leader senza macchia e senza paura pronto a fare le barricate per garantire la pace in Italia, in Europa e nel globo.

Una cosa è certamente vera: questo sarà il tema più spinoso e discusso della riunione, ma l’incontro di oggi è importante soprattutto per un altro aspetto.

Non è un caso infatti che i due tornino a vedersi di persona proprio oggi, all’indomani della rielezione di Conte a presidente M5s. Il premier e il suo predecessore non si vedono infatti dallo scorso 4 febbraio. Pochi giorni dopo ebbe luogo il terremoto politico che portò alla destituzione di Conte. E da allora la presidenza del Consiglio ha mostrato grande rispetto della forma evitando di accogliere a Palazzo Chigi un leader che il Tribunale di Napoli aveva giudicato illegittimo.

Il voto di ieri consente a Conte di riacquisire – almeno fino al prossimo ricorso – il passaporto politico per rappresentare gli interessi M5s. Così, dopo un periodo di esilio durato quasi due mesi, l’avvocato può mettere di nuovo nel luogo dove ha lasciato il cuore e dove continua a sperare di fare presto ritorno. Italiani permettendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.